Condivisione

L’Amore è fondato sulla condivisione. Ma prima ancora di parlare della condivisione bisogna comprendere bene cos’è l’Amore in una coppia.
Amare una persona vuol dire rispettarla e, per maturare il rispetto, c’è bisogno di conoscerla. Questo comporta che prima di provare un’attrazione fisica, mentale e tutte le sfumature dell’amore, c’è dietro una volontà o comunque una circostanza che ha portato alla conoscenza di entrambi.
Per approfondire questa conoscenza c’è stato qualche lato, inconscio, di noi che è riuscito a cogliere il nostro interesse.
Non sempre c’è un “perché” a tutto, ma la cosa certa è che prima di arrivare al punto di amare veramente e seriamente una determinata persona, significa che dietro c’è tutto un mondo che all’occhio esterno non si potrà mai vedere.
Per non allungarci troppo nel discorso, l’amore si può definire lo stato finale di una determinata evoluzione del rapporto che intercorre tra due persone, ed un punto di inizio di una nuova fase evolutiva.
La fase “pre-amore” nulla non è che la pura e semplice conoscenza ed, di conseguenza, amicizia.
Li abbiamo modo di conoscersi veramente e avere tante occasioni e modi per approfondire lati e le mille sfumature della persona che abbiamo difronte.
Lo stesso, ovviamente, vale anche , e sopratutto, per noi, esternando tutta la nostra essenza. Ovviamente non c’è mai un punto finale nella conoscenza, non basterebbe un’intera vita per approfondire tutti lati umani e non solo, infatti siamo noi a decidere quando, e come, vogliamo lanciarci nell’Amore.
Si tratta veramente di un lancio nel vuoto visto che la conoscenza, per una questione che noi siamo sempre in continua evoluzione, non ha mai un limite. Quindi tocca a noi decidere se è quella la persona con cui ci sentiamo di lanciarci nel vuoto, fidandoci appunto, o meno.
Decidiamo quindi noi di fidarci di quella precisa persona, anche se non basterà una vita intera per conoscere tutti i suoi lati e le sue sfumature e viceversa, si decide lo stesso, entrambi, di darsi la mano e percorrere una strada insieme.
Si è dunque amici, complici entrambi di un patto chiamato: Amore.
Ed è qui che nasce la condivisione. Non può coesistere condivisione senza la fiducia e, la stessa, non può non esistere in un rapporto d’Amore.
Parliamo di tanti anelli che formano una catena.
La condivisione in un rapporto d’amore è tutto: non può esistere l’amore se non è reciproco, condiviso. Quando si parla di “sentimenti a senso unico” è un errore enorme, sinonimo di poca maturità, definirlo Amore, perché di fatto si tratta di tutt’altro.
Parliamo di una forma “affettiva” basata sull’egoismo e opportunismo della persona e che se non viene compreso nel tempo si finisce nel rimanere imprigionati in una felice, ma triste, menzogna che giorno dopo giorno porta all’annullamento della persona.
Quindi, quando parliamo di Amore, parliamo di condivisione. Ogni istante condividiamo emozioni, sentimenti, esperienze, stati d’animo e quant’altro, in maniera del tutto libero, spontaneo, puro, con la nostra dolce metà.

Vi aspetto sugli altri social:
▶ DomenickStyle 
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

Oggi vi lascio scoprire (per chi ancora non l’ha fatto) questo meraviglioso libro: Ti Voglio Da Sempre di Ashley Wheeler.
E’ una di quelle storie che ha la capacità non solo di riuscire a catturare la vostra attenzione, ma anche quella di immedesimarvi nel racconto.
Dateci un’occhiata!
Buona Lettura!! 📚❤

L’amore è condivisione

Non può chiamarsi amore senza la condivisione.
Condividere spazi, idee, prospettive, desideri, fantasie. La stessa condivisione in amore bisogna saperla mettere in atto. Bisogna saper condividere rispettando gli spazi, esaltando le idee e il modo di vivere del nostro amore. Sembra una cosa facile, ma c’è bisogno di responsabilità, rispetto, maturità. La condivisione nell’amore è una chiave fondamentale per vivere un rapporto bene.
La condivisione consiste nell’accettare che non sempre l’umore coincide con la nostra metà. Si condivide, supportandosi a vicenda, sia nei momenti tristi che di gioia.
Condivisione consiste in piccoli gesti, ma significativi, di enorme importanza, come nel tenersi per mano, una carezza, un abbraccio, un gesto fatto con la spontaneità, senza bisogno di chiedere.
L’amore è immenso e le sfumature che ne caratterizzano sono infinite.
L’amore si vive e si sente su se stessi, sulla propria pelle, si ha sempre costantemente bisogno di condividerlo con la nostra dolce metà. Condividere è dedicare con piacere il nostro tempo, perché apprezziamo e vogliamo cogliere tutte le emozioni del nostro amore. Lo facciamo perché fa’ parte di noi. L’amore gira tutto intorno a quel NOI.
Non può chiamarsi amore senza la condivisione.
❤️

DomenickStyle