Il nostro lato umano

Tutto quello che contraddistingue l’uomo dalle macchine lo possiamo racchiudere nel nostro lato umano, unico ed inimitabile, composto da tutti quei mondi, irrazionali, che custodiamo dentro di noi come la sensibilità, le emozioni, le percezioni e che grazie a loro, nel corso del tempo, ci aiutano a maturare.
I nostri stessi sentimenti, nella loro purezza, sono impulsi totalmente irrazionali e privi di logica.
Come le stesso emozioni che esterniamo, da una risata, al pianto, la rabbia, l’euforia etc.
Sono tutte reazioni che in qualche modo riusciamo a dare un significato, vedendole ed attribuendole alla nostra normalità, ma di fatto non ha nessuna logica.
Ed è proprio in questo nostro lato umano che ci distinguiamo, totalmente e radicalmente, dalle macchine.
Anche la tecnologia prosegue il suo avanzamento, accostando ed integrandosi sempre più alla nostra quotidianità, resta di fatto che sono macchine preimpostate e limitate a delle determinate funzioni.
Resta impossibile pretendere ad una macchina di simulare un qualcosa che neanche noi stessi non comprendiamo sul piano logico e non irrazionale: cioè il nostro lato umano.
Come si può spiegare, programmare e quindi andare a simulare, ad una macchina, che è un prodotto della nostra razionalità, tutto il nostro mondo irrazionale?
Noi siamo il frutto della nostra stessa irrazionalità, basata sulle emozioni che ci conducono, attraverso esperienze, nel mettere continuamente alla prova la nostra stessa persona e le nostre doti.
Affrontiamo sfide giornaliere, battaglie infinite, spronando e conducendo di conseguenza a una crescita personale, attraverso le delusioni, le sofferenze, il dolore.
Noi riusciamo a maturare attraverso la resilienza procurata, indirettamente, da noi stessi, per maturare, per diventare persone migliori sul piano sociale, sentimentale, umano etc.
Tutto questo, naturalmente, visto da un occhio estraneo come una macchina risulterebbe tutto strano, anormale, bizzarro.
Il risultato finale Sarebbe un famosissimo: 404 Error, not found..
Noi siamo, inconsciamente, l’errore più bello di tutto questo creato, ed è difficile, impossibile, simulare la perfezione della natura umana.
🌈
Vi aspetto sugli altri social:
▶ DomenickStyle 
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

Tra i lati umani più belli in assoluto, per me, sapete quali sono? La curiosità. La fantasia. La voglia di provare sempre nuove emozioni, come quella di leggere un bellissimo libro!
Il romanzo che oggi vi consiglio di andarlo a leggere immediatamente è:
Senza Fare Rumore di Samila Yumi Marchetti.
Buona Lettura! 📚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...